Archivio per luglio 2011

Tra surrealismo e Tintin a Bruxelles

Pubblicato il 30 lug 2011

La capitale belga ha circa 80 musei e gallerie che vale la pena scoprire. Qui, tre dei più significativi e una guida per pianificare.

La capitale del Belgio è orgoglioso ogni anno di figure chiamate "turismo culturale", un termine che racchiude migliaia di visitatori, soprattutto europei e americani-che vengono annualmente ad apprezzare il patrimonio artistico.

A Bruxelles, la porta a questa enorme ricchezza culturale, ci sono circa 80 musei. I più importanti sono il Museo di Arte Antica e il Museo di Arte Moderna, sia dipendente dalla corona belga.

Nella prima, fondata nel 1799, opere d'arte sono esposte datati tra il XV e il XVIII secolo. Tra i punti salienti la pena notare il genio di Rubens, di cui ci sono decine mostra di pittura.

Tintin, l'emblema fumetto belga.

Il Museum of Modern Art, nel frattempo, mantiene l'insolita posizione di essere praticamente sotterraneo con quasi otto piani interrati. Qui, vi è una corrente che predominano specificamente sulle altre. Possiamo vedere, per esempio, lavori di romantico (Eugène Delacroix, Louis Gallait), realistico (Gustave Courbet) e già surreale (René Magritte e Paul Delvaux).

Fumetto

Ma il dinamismo artistico di Bruxelles è solo all'inizio nelle belle arti. Ci sono musei sui fumetti come il Centro Belga per Comic Art. Se per ovvi motivi la stella qui è "Tintin" (creato dal belga Georges Remi nel 1929), sono anche importanti contributi delle correnti francesi (Bandes Dessinés) e fiamminghi (Stripverhalen) nel soggetto.

Guida Musei di Bruxelles, qui.
MV Esperienze correlati: Gand, città delle torri e dei canali

Limassol, porta paradisiaca

Pubblicato il 25 lug 2011

La seconda città di Cipro è una destinazione magica del Mediterraneo. Tra castelli e larghe tavole, ha una solida infrastruttura alberghiera.

Il mite sole del Mediterraneo ha visto la storia in questa città nel sud di Cipro. Nel corso dei secoli, barche greci, egiziani, turchi e inglesi di stanza al largo della costa di Limassol, con una serie di intenzioni che vanno dal semplice al saccheggio missione religiosa.

Isola Immancabile nelle antiche vie delle Crociate, Cipro ha visto atterrare il leggendario Riccardo Cuor di Leone. Anche si è fermato Castello di Limassol, dove, nel 1191, il monarca britannico sposò Berengaria di Navarra.

Al di là delle pagine storiche, la seconda città più grande di Cipro (oggi ha circa 230 mila abitanti) è una destinazione turistica eccellente, combinando la sua sempre bel tempo e alcuni altri charms i vini locali e la raffinatezza dei suoi alberghi.

Oltre ad essere sede del Festival del Vino di Cipro, Limassol circostante attrazioni naturali hanno descritto come la folta pineta di Troodos. Sono anche alcune città pittoresche e tranquille della zona, come Polemidhia e Agios Athanasios.

Con infrastruttura alberghiera solido a Limassol possiamo scegliere tra un molti alberghi di lusso. Tra i punti salienti; Londa (super deluxe e 68 camere), Ajax Hotel (quattro stelle, 180 camere nel cuore della città), Le Meridien (con un centro relax e benessere) e Saint Raphael .

Scritto da Andrés Bacigalupo
Altre destinazioni nel Mediterraneo: Malta

Koshino: la moda ponte con il Giappone

Pubblicato il 21 lug 2011

La prima donna giapponese di ancorare collezioni di alta moda in Europa continua a presentare le collezioni impressionanti distinto. Oriente e Occidente si riflettono sulla pista.

E 'stato appena premiato nell'ambito della Settimana di Parigi couture autunno-inverno 2011-2012 e solo una mostra sulla sua vasta carriera creativo è ora una scusa per parlarne.

Voglio dire stilista giapponese Hiroko Koshino, che a 73, è stato quasi come simbolo orientale di alta moda e prestiti permanenti e le influenze che hanno avuto l'Occidente.

Formatosi presso il Bunka Fashion College, Koshino ha eccelso in forma in vostri vestiti una miscela armoniosa di stile orientale puro-dominato, anche se non esclusivamente, dal kimono e le avanguardie europee emessi da Milano, Londra e Parigi.

Anche se sorpreso nel 2010 con una collezione attraversata da colori scuri, indossa Koshino sono generalmente colori brillanti e tenuta barocca. Dotato di fianchi svasati voli da fianchi sono anche spesso una regolarità in Koshino, che è sempre più apprezzato come un ponte tra la moda di Tokyo e l'Europa.

Dopo il 1983 altre moda giapponese creativa "strada aperta" a Parigi (come Rei e Issey misake Kawabuko), è stata la volta di Koshino. Da allora, il suo contributo al gateway globale è stata in primo luogo la "reinvenzione" di kimono o dei loro successivi adattamenti, a portare dalla sua antica consuma la quotidianità pret-a-porter o l'eleganza di una serata di gala.

Scritto da Andrés Bacigalupo
Più in Esperienze FASHION MT: Prabal Gurung

Dum Pukht, tempio culinario a Delhi

Pubblicato il 18 luglio 2011

Tra i piatti tradizionali e alcune altre fusioni "correnti", il ristorante Dum Pukht a sud di New Delhi, è riuscito a sopravvivere a due secoli, diventando un punto di riferimento per residenti e turisti.

Il primo ristorante in Asia per vincere il premio di "Forchetta d'Oro" si trova in India, a sud di New Delhi. Decorazione a parte, devo dire che più di un semplice ristorante è una vera cattedrale gastronomica che sintetizza i mille e uno sapori e profumi (!) Della tradizione indù.

Dum Pukht cui Persico etimologia spiega che dum è "respiro" e pukht "cuoco" - situato nel quartiere della zona Chanakyapuri, Delhi, dove ambasciate e rappresentanze diplomatiche abbondano. Accanto a ITC Maurya Sheraton Hotel, Dum Pukht ha "aggiornado" per i tempi di oggi senza perdere nessuno dei suoi 200 anni di tradizione.

Si imitano capitanata oggi da Qureshi, il Dum Pukht è un clima di festa per i sensi e solo attraverso la porta avverte che lo zafferano, cannella e chiodi di garofano sono "ovunque".

Detto questo, è chiaro che la fama di "ultracondimentada" La cucina indiana è negata qui in molti dei piatti. Per inciso, tra le ricette più raffinate e gustose che seguono includono: il "Sangay Galauti" (miscela di pollo e maiale carbone cotto lentamente), i "kebab Kakori" (agnello con cannella e zafferano) e un cosciotto d'agnello Ha marinato in rum e riempita con formaggio, cipolla e menta che è stato dato il nome di "speciale raan e-Dumpukht".

Sofisticata e tradizionale Pukht Dum è un favorito nella zona più cosmopolita delle capitali ristoranti indiani.

Scritto da Andrés Bacigalupo
MV Esperienze correlati: Sapori di Singapore

Motherwell, maestro dell'espressionismo

Pubblicato il 14 luglio 2011

Sabato prossimo segnerà 20 anni dalla morte di Robert Motherwell. Simbolo di American espressionista dell'arte, opera originale ha attirato gran parte della storia della Spagna.

Ultime due decenni di morte di Robert Motherwell saranno soddisfatti domani. La data è, di per sé, una effemeridi del mondo dell'arte. Ma probabilmente serve a rivalutare il lavoro di chi ha iniziato la sua carriera "pilastri" di surrealismo e fu incoronato icona dell'espressionismo astratto, almeno come è intesa dagli americani.

Nonostante la loro cittadinanza americana, una parte importante della sua eredità si concentra sulla Spagna, concernente la repubblica e la guerra civile spagnola. Sua celebre serie "Elegia per la Repubblica spagnola" è il risultato di impatto ideologico ed emotivo che quelle pagine storia iberica lasciato in Motherwell.

In un'intervista a El Pais nel 1980, Motherwell stesso ha spiegato: "Allora aveva vent'anni e non apparteneva a nessun partito politico, ma la guerra civile era un simbolo per la mia generazione; come farebbe un po 'più tardi, alla fine degli anni sessanta con la guerra del Vietnam, con la sola differenza che la Spagna ha visto il drammatico preludio alla seconda guerra mondiale. Capisco che è scioccante che uno yankee in questioni mix di spagnolo, ma non vogliono proiettare i miei pensieri su Spagna-il mio personale modo di vedere le cose, in spagnolo. "

Dalí, no

Un ammiratore di Picasso e Matisse, Motherwell non ha detto a capire l'opera di Dalì e capire che molti dei loro influenze erano tra i suoi contemporanei Jackson Pollock e Mark Rothko, per esempio.

Anche evidenziato come storico dell'arte, l'uso fanatica di nero non era la sua unica caratteristica distintiva. Motherwell si distingue anche per essere uno scrittore lucida della sua generazione. Pochi spiegato come era, o destinato ad essere, ciò che la visione del mondo di espressionismo astratto e di come le vie dell'arte non figurativa sarà attraversato.

Più esperienze d'arte MT: Petorutti - Yayoi Kusama
Scritto da Andrés Bacigalupo

Madeira, lussureggiante e pittoresco

Pubblicato il 13 luglio, 2011

Con ritmo sereno e ospitalità portoghese, questa bellissima isola nell'Atlantico è una scelta eccellente per contatto con la natura e godere pienamente il sole e la gastronomia.

È possibile raggiungere i suoi aerei in partenza tutti i giorni da Lisbona e anche un servizio di traghetti collega che alle Isole Canarie. Madeira questa isola solitaria in Atlantico che i portoghesi scoperti nel XV secolo, è un paradiso per il relax e un susseguirsi di cartoline pittoresche mescolato foresta, spiaggia e popoli coloniali altrettanto.

Con un clima benevolo tutto l'anno fino a quando le sue sorgenti calde sono quasi una tentazione che riconosce a malapena stagioni. In inverno, la temperatura è di circa 18 °. In estate, il marchio può salire a 23 gradi.

In questo ambiente tropicale si trova la capitale, Funchal. Questa porta serena 100 mila abitanti è alterata solo ogni tanto con l'arrivo di una crociera. Per i passeggeri desiderosi, la città offre una lunga lista di accessori. Ci sono almeno una dozzina di alberghi a cinque stelle e ristoranti con prelibatezze locali. Per inciso, i piatti più popolari includono pesce spada con le banane, "stufato" (una zuppa di pesce) e tonno con mais fritto. Inoltre, quasi tutti i pasti sono accompagnati dalla "bolo do caco" delizioso pane di mais e aglio.

Green Island

Amen per le sue spiagge sabbiose, Madeira si distingue come una delle isole più boscose del pianeta. Questo ci ricorda non solo il suo nome, ma le fitte foreste. Ovunque si cresce il "alloro", una specie vegetale onnipresenti per Madeira gli valsero il titolo di Patrimonio dell'Umanità nel 1999.

Su una passeggiata intorno all'isola, non è raro vedere le terrazze di colture multicolori sulle colline. I vigneti, così come le piantagioni di frutto della passione e banane, in crescita dal lato delle strade che si snodano increspature di Madeira, con altezze che raggiungono i 650 metri sul livello del mare.

Senza dover lasciare Funchal, l'altro modo di vedere la vegetazione esotica di questa isola è il Giardino Botanico. Nato come un giardino privato nel 1960 è stata acquisita dal governo per diventare la vetrina ufficiale della natura di Madeira, obiettivo che, in considerazione delle foto, adempie perfettamente.

Scritto da Andrés Bacigalupo
MV Esperienze correlate: Portogallo, molto a sud

Errore del database di WordPress: [Table 'mansionvitraux.wp_wassup_tmp' non esiste]
SELECT wassup_id, urlrequested, spam, `timestamp` AS hit_timestamp FROM wp_wassup_tmp WHERE wassup_id='849ed7944c4df2f44c2d376bddd52feb' AND `timestamp` >1414254053 GROUP BY wassup_id ORDER BY hit_timestamp DESC

WordPress database error: [Duplicate entry '8388607' per la chiave 'id']
INSERT INTO wp_wassup (wassup_id, `timestamp`, ip, hostname, urlrequested, agent, referrer, search, searchpage, os, browser, language, screen_res, searchengine, spider, feed, username, comment_author, spam) VALUES ( '849ed7944c4df2f44c2d376bddd52feb', '1414254143', '66.249.84.77,190.210.9.22', 'ws54.host4g.com', '/blog/index.php/2011/07/', 'Mozilla/5.0 (X11; U; Linux i686; en-US; rv:1.2b),gzip(gfe)', '', '', '0', 'Linux i686', '', '', '', '', '', '', '', '', '0' )

Errore del database di WordPress: [Table 'mansionvitraux.wp_wassup_tmp' non esiste]
DELETE FROM wp_wassup_tmp WHERE `timestamp`<'1414253963'